La mia foto
PESCARA, PE - Pescara, Italy


E COME POTEVA NON ESSERE ALTRIMENTI ?
FIN DA BAMBINO AFFASCINATO, APPASSIONATO, MALATO D'IMMERSIONI CHE CON AUTORESPIRATORI DI VARIO TIPO PRATICO DAL 1981, E FREQUENTATORE DELLA MONTAGNA, SPESSO SOTTO I SUOI OCCHI ARMEGGIO NEI PREPARATIVI CON BOMBOLE, PINNE, MASCHERE, EROGATORI, CORDE, ZAINI, SCI, RAMPONI E PICCOZZE.
LA SUA MENTE FRESCA, LIMPIDA E DIRETTA E' COSI' CHE MI VEDE.
QUI RACCONTO CON FOTO, VIDEO E PAROLE DI TUFFI ED ASCENSIONI.

venerdì 29 gennaio 2016

^^montagna: "BLOCKHAUS DA DECONTRA"



Da Decontra, minuscola frazione di Caramanico Terme in provincia di Pescara, seguendo più o meno l'ampissimo dosso di cresta della destra orografica della Valle dell'Orfento, siamo saliti fino al Blockhaus in una lunghissima scialpinistica che tra salita e discesa ci ha fatto percorrere una ventina di chilometri, costantemente immersi nei solitari silenzi di questa magica Majella che, seppur conosciuta, meraviglia sempre. Su tratti di sentieri, radure, boschetti mai fitti, saliscendi ed ampi panorami si giunge al rifugetto "Di Marco", prima di battere traccia sull'ultima erta più decisa che conduce sull'arrotondata cimetta del Blockhaus (2149 mt).
Questa è una scialpinistica che di sicuro non offre grandi pendenze, ma gratifica comunque per gli scorci, i silenzi e le atmosfere che si possono appieno godere a patto di fare proprio il fatto di dover percorrere distanze davvero lunghe.

mercoledì 27 gennaio 2016

--immersioni: "FLOWWW"



Acque dalle tenui sfumature azzurre, celesti e verdi, ho potuto osservare durante quest'immersione nella fluente corrente.

domenica 17 gennaio 2016

--immersioni: "SPARKLING"


Bassa profondità, acqua freschetta, limpidezza, ottima visibilità, ma soprattutto bolle, tante bolle effervescenti!

mercoledì 13 gennaio 2016

^^montagna: "VENTOSISSIMA CRESTA"


Stranissimo quest'inverno 2016 con le sue temperature ampiamente al di sopra della media, in certi casi addirittura primaverili, che rendono i paesaggi montani innaturalmente e malamente macchiati di neve.
Da Gagliano Aterno (AQ), salendo per la cresta sud-est del massiccio del Sirente, passando prima per il Monte San Nicola, raggiungiamo la non pronunciata cima del Monte di Canale (2151mt), sferzati da un indiavolato vento che in certi momenti parava quasi sbatterci per terra.
Anche se con poca neve, nel versante nord della montagna i ripidi canali che precipitano verso il basso, come al solito magnetizzano gli occhi, lo spirito ed accendono la curiosità del vagabondo sempre avido di nuovi panorami che c'è dentro di me.
La lunga linea che delinea il massiccio del Sirente, a partire dal paese di Gagliano Aterno(AQ), si sviluppa su una direttrice che va da sud-est a nord-ovest per circa 18 chilometri, e termina nel paesino di Rovere(AQ) vicino alla nota stazione sciistica di Ovindoli(AQ).
Di tutta questa bella cresta mi mancava il tratto tra il Monte San Nicola ed il Monte di Canale che oggi ho appunto "chiuso" nel vento impetuoso.
Per un progetto futuro l'idea di compiere l'intera traversata dell'intera linea in un'unica giornata, mi solletica non poco.

martedì 12 gennaio 2016

--immersioni: "COLD MUD"


Anche se comunque ero protetto da muta stagna ed adeguato sottomuta termico la temperatura di 6° dell'acqua del Lago di Scanno (AQ) fa diventare quest'immersione, già di per se impegnativa, veramente severa.
Non ci si lasci fuorviare dalla non elevata massima profondità raggiunta di circa 22 metri. La scarsa visibilità causata da nuvole di mota in sospensione e la bassa temperatura sono aspetti del pessimo carattere di questo lago con i quali il sommozzatore "deve" costantemente confrontarsi quando decide d'essere ospite sotto le "sue" onde per qualche tempo.

lunedì 4 gennaio 2016

--immersioni: "ACQUE CHIARE, DOLCI E FREDDE"



Prima immersione del 2016 in un tranquillo, rilassante, terso e freddo sito d'immersione capace di dare spunti d'interesse anche sulle sue sponde su all'aria, dove una fitta ed estesa zona di piante d'acqua dolce e canneti, crea l'habitat ideale per una ricca e variegata avifauna.