La mia foto
PESCARA Centrale, Italy


E COME POTEVA NON ESSERE ALTRIMENTI?
FIN DA BAMBINO AFFASCINATO, APPASSIONATO, MALATO D'IMMERSIONI, CHE CON AUTORESPIRATORI PRATICO DAL 1981, E FREQUENTATORE DELLA MONTAGNA, SPESSO SOTTO I SUOI OCCHI ARMEGGIO NEI PREPARATIVI CON BOMBOLE, PINNE, MASCHERE, EROGATORI, CORDE, ZAINI, SCI, RAMPONI E PICCOZZE.
LA SUA MENTE FRESCA, LIMPIDA E DIRETTA E' COSI' CHE MI VEDE.
QUI RACCONTO CON FOTO, VIDEO E PAROLE DI TUFFI ED ASCENSIONI.

martedì 8 marzo 2016

^^montagna: "IL CANALONE DELLA SLAVINA"


La Neviera del Sirente è una ben definita zona del massiccio caratterizzata da una particolare (vista dal basso) ed imponente struttura rocciosa chiamata "Altare" o "Torretta", alla cui sinistra orografica si trova il così detto Sperone di destra.
Sotto questa lunga fascia di calcare fatto di guglie, sfasciumi e salti, si trova l'ampio Canalone della Slavina, che con la sua decisa pendenza (scialpinisticamente parlando B.S.A.) rimonta, superando un ultimo strappo più ripido, su di un appena accennato crinale il quale si apre successivamente nel Canalone Abbate.
L'intenzione era quella di risalire anche quest'ultimo, ma gli strati di ghiaccio duro affiornati, il forte vento e la cupa nuvolalglia presenti in cresta, ci hanno fatto desistere a salirlo.
Partiti dallo Chalet del Sirente, prima per il bosco innevato e poi per spazi liberi, abbiamo raggiunto il culmine del "Vallone della Slavina" da dove abbiamo iniziato la sciata di ritorno, la quale nel bosco in basso doveva essere fatta con molta attenzione a causa della neve crostosa e non portante che rendeva le curve non proprio agevoli.

Nessun commento:

Posta un commento

Ben lieto della tua visita, grazie. Se hai voglia di lasciare un'opinione puoi farlo qui. Ciao