La mia foto
PESCARA Centrale, Italy


E COME POTEVA NON ESSERE ALTRIMENTI?
FIN DA BAMBINO AFFASCINATO, APPASSIONATO, MALATO D'IMMERSIONI, CHE CON AUTORESPIRATORI PRATICO DAL 1981, E FREQUENTATORE DELLA MONTAGNA, SPESSO SOTTO I SUOI OCCHI ARMEGGIO NEI PREPARATIVI CON BOMBOLE, PINNE, MASCHERE, EROGATORI, CORDE, ZAINI, SCI, RAMPONI E PICCOZZE.
LA SUA MENTE FRESCA, LIMPIDA E DIRETTA E' COSI' CHE MI VEDE.
QUI RACCONTO CON FOTO, VIDEO E PAROLE DI TUFFI ED ASCENSIONI.

martedì 13 dicembre 2016

^^montagna: "MONTE ACQUAVIVA"


Partiti dal livello del mare di Pescara con una temperatura di 1°C, arriviamo dopo un'oretta di auto ai poco meno 2000 metri di quota del "Rifugio Pomilio" alla Majelletta.
Scendendo dall'auto pensavamo di trovare temperature abbondantemente al di sotto dello zero, invece a causa dell'inversione termica di questo 10 dicembre 2016, con sorpresa siamo stati accolti dall'aria a 4°C.
Queste temperature gradevoli unite alla splendida giornata abbondantemente soleggiata, hanno reso magnifica questa nostra salita al Monte Acquaviva, la seconda cima per altezza del massiccio della Majella (2737 mt).
Nonostante il dislivello da affrontare sia solamente di 700 metri circa, i 17 km. di sviluppo tra andate e ritorno dell'itinerario che abbiamo percorso, ne fanno un'uscita di montagna di buon impegno fisico da non sottovalutare, in special modo per quello che riguarda i tempi di percorrenza in relazione a queste giornate di dicembre che sono quelle dell'anno con il minor arco diurno.

Nessun commento:

Posta un commento

Ben lieto della tua visita, grazie. Se hai voglia di lasciare un'opinione puoi farlo qui. Ciao