La mia foto
PESCARA Centrale, Italy


E COME POTEVA NON ESSERE ALTRIMENTI?
FIN DA BAMBINO AFFASCINATO, APPASSIONATO, MALATO D'IMMERSIONI, CHE CON AUTORESPIRATORI PRATICO DAL 1981, E FREQUENTATORE DELLA MONTAGNA, SPESSO SOTTO I SUOI OCCHI ARMEGGIO NEI PREPARATIVI CON BOMBOLE, PINNE, MASCHERE, EROGATORI, CORDE, ZAINI, SCI, RAMPONI E PICCOZZE.
LA SUA MENTE FRESCA, LIMPIDA E DIRETTA E' COSI' CHE MI VEDE.
QUI RACCONTO CON FOTO, VIDEO E PAROLE DI TUFFI ED ASCENSIONI.

lunedì 15 maggio 2017

--immersioni: "BOLLE E CINGUETTII"

Arrivati alla metà di maggio, con le giornate che si sono allungate, le temperature sono diventate gradevoli anche ai 900 metri di quota sul livello del mare del Lago di Scanno.
Già dalle prime ore del mattino, nell'aria si può ascoltare il piacevole ed ininterrotto miscuglio di suoni di sottofondo generato dei cinguettanti gorgheggi delle tante specie di volatili che dimorano sugli alberi di questi estesi boschi di montagna: sono la colonna sonora di questo lago sopra le sue onde in una luminosa giornata.
Al di sotto, invece, la musica cambia totalmente.
Già a qualche metro di profondità il sole lascia il dominio assoluto al buio, al quale si accompagnano freddo e silenzio. Quest'ultimo è spezzato solamente dal ruomore generato dal ritmato gorgogliare dalle bolle di scarico che escono del mio autorespiratore.

Nessun commento:

Posta un commento

Ben lieto della tua visita, grazie. Se hai voglia di lasciare un'opinione puoi farlo qui. Ciao