La mia foto
PESCARA Centrale, Italy


E COME POTEVA NON ESSERE ALTRIMENTI?
FIN DA BAMBINO AFFASCINATO, APPASSIONATO, MALATO D'IMMERSIONI, CHE CON AUTORESPIRATORI PRATICO DAL 1981, E FREQUENTATORE DELLA MONTAGNA, SPESSO SOTTO I SUOI OCCHI ARMEGGIO NEI PREPARATIVI CON BOMBOLE, PINNE, MASCHERE, EROGATORI, CORDE, ZAINI, SCI, RAMPONI E PICCOZZE.
LA SUA MENTE FRESCA, LIMPIDA E DIRETTA E' COSI' CHE MI VEDE.
QUI RACCONTO CON FOTO, VIDEO E PAROLE DI TUFFI ED ASCENSIONI.

giovedì 13 luglio 2017

^^montagna: "CI SIAMO TOLTI IL DENTE DEL ... LUPO"


Se spalle all'Adriatico si osserva sia da nord che da sud il massiccio del Gran Sasso, sulla sinistra netta si staglia la sagoma un po' distaccata di una punta rocciosa incurvata che nella morfologia ricorda chiaramente un dente canino. Da qui a fargli prendere il toponimo di DENTE DEL LUPO in una terra come l'Abruzzo dove da sempre è esistito questo predatore, il passo è stato naturale.
Il "Dente" è un'appendice separata della vasta, remota ed aspra parete nord del Monte Camicia, ed è ubicato in una zona montana di lungo, faticoso, esposto, non semplice ed intuitivo accesso, comunque da qualsiasi versante questo venga effettuato.
Oltre alla sua "scomoda" posizione, fattori come roccia di qualità non eccelsa ed un dislivello effettivo da "scalare" che a voler essere di manica larga non supera in totale un'ottantina di metri, rendono questa punta di 2297 metri d'altezza sul livello del mare, non particolarmente appetibile dal punto di vista alpinistico. Praticamente, contrariamente a ciò che accade in altre zone del massiccio dove nella buona stagione sulle pareti si possono notare contemporaneamente diverse cordate all'opera, da queste parti la presenza degli alpinisti è cosa rara.
Nonostante ciò avevo già da tempo in mente questa salita anzi, a volerla dire tutta, mi ci ero un po' fissato perchè mi piaceva l'idea di salire su questo "2000" degli Appennini poco battuto e sul quale per forza di prospettiva ogni volta che percorro la Valpescara il mio sguardo, seppur da lontano, ci cade su.
Caricata quindi a dovere la personale molla della motivazione, l'undici luglio scorso assieme all'amico Massimo l'ho fatta scattare per questo "viaggio" di montagna sul Dente del Lupo, scalato per la via "FILO INTERDENTALE", ed il tutto resocontato con il "filmetto" che qui segue.

1 commento:

Ben lieto della tua visita, grazie. Se hai voglia di lasciare un'opinione puoi farlo qui. Ciao