La mia foto
PESCARA Centrale, Italy


E COME POTEVA NON ESSERE ALTRIMENTI?
FIN DA BAMBINO AFFASCINATO, APPASSIONATO, MALATO D'IMMERSIONI, CHE CON AUTORESPIRATORI PRATICO DAL 1981, E FREQUENTATORE DELLA MONTAGNA, SPESSO SOTTO I SUOI OCCHI ARMEGGIO NEI PREPARATIVI CON BOMBOLE, PINNE, MASCHERE, EROGATORI, CORDE, ZAINI, SCI, RAMPONI E PICCOZZE.
LA SUA MENTE FRESCA, LIMPIDA E DIRETTA E' COSI' CHE MI VEDE.
QUI RACCONTO CON FOTO, VIDEO E PAROLE DI TUFFI ED ASCENSIONI.

domenica 23 luglio 2017

^^montagna: "IL CAMINO PERFETTO"


Domenica 16 luglio avevamo iniziato la giornata alpinistica tra nebbie che andavano e venivano.
Quando però eravamo giunti all'attaco della via del Camino sulla parete est del Corno Piccolo, il sole la faceva da padrone e così abbiamo deciso d'iniziare la scalata.
Alla terza sfilata di corda in brevissimo tempo ritornava la nebbia che velocemente prima si trasformava in pioggia e poi in grandine.
Completamente inzuppati ed infreddoliti, e con ancora più di mezza "via" da salire sulla roccia oramai scivolosa, non rimaneva altro da fare che effettuare una ritirata fino alla base della parete con le corde doppie.
Con attenzione e delicatezza abbiamo effettuato tutte le manovre necessarie, sferzati a tratti anche dal vento forte che ci faceva ulteriormente rabbrividire, raggiungendo il punto dal quale eravamo partiti.
Tutto bene quindi?
...Macchè!
Andando a ritirare le corde dall'ultima discesa, una di queste rimeneva inesorabilmente incastrata in qualche asperità irragiungibile più in alto.
A nulla sono valsi tutti i nostri numerosi tentativi per tentare di sbloccarla, la vedevamo solamente allungarsi grazie alla sua elasticità, ma rimanere sempre immobile, stoppata da qualche parte.
Alla fine ci siamo arresi, decidendo però che quanto prima, appena i vari impegni personali e le condizioni metereologiche l'avessero consentito, saremmo tornati per recuperare la "gialla" e terminare la via.
E così è stato il 20 luglio successivo quando ci siamo gustati a pieno i 30 metri di "camino", ciliegina sulla torta di una bella scalata dalla base alla vetta del Corno Piccolo.

Nessun commento:

Posta un commento

Ben lieto della tua visita, grazie. Se hai voglia di lasciare un'opinione puoi farlo qui. Ciao