La mia foto
PESCARA Centrale, Italy


E COME POTEVA NON ESSERE ALTRIMENTI?
FIN DA BAMBINO AFFASCINATO, APPASSIONATO, MALATO D'IMMERSIONI, CHE CON AUTORESPIRATORI PRATICO DAL 1981, E FREQUENTATORE DELLA MONTAGNA, SPESSO SOTTO I SUOI OCCHI ARMEGGIO NEI PREPARATIVI CON BOMBOLE, PINNE, MASCHERE, EROGATORI, CORDE, ZAINI, SCI, RAMPONI E PICCOZZE.
LA SUA MENTE FRESCA, LIMPIDA E DIRETTA E' COSI' CHE MI VEDE.
QUI RACCONTO CON FOTO, VIDEO E PAROLE DI TUFFI ED ASCENSIONI.

mercoledì 11 ottobre 2017

--immersioni: "COMEX"


La nota ditta francese di lavori subacquei COMEX di Marsiglia, diversi anni fa fu incaricata di compiere delle prospezioni sulla morfologia del fondale sottomarino nello stretto di Messina.
Durante lo svolgimenti di queste operazioni, davanti la costa della località Favazzina di Scilla (RC), gli ecoscandagli rilevarono un'evidente altura che netta si elevava dal fondale che c'era tutt'intorno.
Per quanto le strumentazioni potessero aver fornito delle giuste indicazioni però era, ed è, sempre l'occhio dell'uomo a dover poi valutare per presa diretta, ed allora i sommozzatori s'immersero.
Scesero fino a poco più di 45 metri per atterrare su quello che doveva essere il capello, cioè la parte meno fonda, di quella secca che era stata strumentalmente scandagliata e su i suoi lati scoprirono un'estesa colonia di corallo nero (antipathella subpinnata), caratterizzata dal colore bianco candido delle ovattate ramificazioni che netto contrasta con il blu del mare profondo.
Da allora quest'immersione sia per i sub, che per i pescatori che frequentano la zona, è detta LA SECCA DEI FRANCESI.
Il solito competentissimo ed indispensabile supporto tecnico per la discesa su questo sito mi è stato fornito da "UN TUFFO NEL BLU" di Cannitello (RC).

Nessun commento:

Posta un commento

Ben lieto della tua visita, grazie. Se hai voglia di lasciare un'opinione puoi farlo qui. Ciao